III Biennale d’Arte Contemporanea di Salerno - open call

Associazione Salerno in Arte, in collaborazione con Comune di Salerno – Conservatorio G. Martucci – IUDAV (Istituto Universitario Animazione e Videogiochi) organizzano la terza Biennale d’Arte Contemporanea di Salerno che si svolgerà a Palazzo Fruscione, dal 6 ottobre al 18 novembre 2018.

Tema "Carta Bianca". Gli Artisti hanno la possibilità di esprimersi liberamente, per riempire uno spazio vuoto con l'arte, la creatività, la sperimentazione, per raccontare le emozioni, i sogni, le sopraffazioni, la tutela dei diritti, i sentimenti.
L'Artista ha la libertà e la possibilità di colmare uno spazio senza tempo, senza materia, senza spirito. Una sorta di tema libero da sciogliere e riempire secondo le proprie necessità ed intuizioni. Non è necessario che l'opera candidata sia inedita.

E' possibile inviare la propria candidatura entro il 30 giugno 2018.






Sezioni:
PITTURA
Opere figurative e opere astratte realizzate in piena libertà stilistica e tecnica (olio, acrilico, tempera, acquerello, inchiostro, grafite, collage) su qualunque tipo di supporto. Formato max cm 100x150. Per un formato diverso si prega di contattare la segreteria organizzativa. Le opere devono essere consegnate senza cornice e senza vetro e devono essere munite di attaccaglie calibrate.
SCULTURA - DESIGN - INSTALLAZIONE
Opere figurative e astratte, create con qualsiasi materiale, per un formato massimo di cm. 150 (base) x 180 (h) e in ogni caso non superiore ai kg. 10.
FOTOGRAFIA E GRAFICA DIGITALE
Opere in 2D, inclusa fotografia digitale, fotografia analogica, computer grafica, software art o lavori eseguiti con tecniche varie, come manipolazioni digitali (compreso l’uso di pittura o altro genere di espressione manuale) web art, polaroid, foto da cellulare, fotocollage, ecc. per un formato massimo di cm. 100 x 100. Le opere dovranno pervenire stampate e in ogni caso su supporto rigido e senza vetro, eventualmente con plexiglass e munite di attaccaglie calibrate.
NEUROSCIENZA DELLE IMMAGINI E DELLE FORME
Opere di Pittura, Scultura, Design, e Fotografia che possano rientrare nei criteri neuro scientifici di percezione dell'arte. In particolare, per questa edizione, "Carta bianca", potranno candidarsi nella sezione specifica le opere che si avvicinano alla rappresentazione della luce, nelle quali si renda essenziale il colore bianco che, secondo la libera interpretazioni degli artisti, assumerà un ruolo fondamentale nell'opera, a prescindere dall’entità della sua presenza nella stessa.





VIDEOARTE E CORTOMETRAGGI
Videoclip, cortometraggi animati, cortometraggi cinematografici realizzati con tutte le tecniche di animazione. Durata max 15 minuti - Inviare il frame oltre il video
SEZIONE VIDEOGIOCHI E NUOVE TECNOLOGIE DELL'ARTE E DEI MEDIA
Videogiochi, favole Interattive, software eseguibili - Robotica (o opere realizzate con sistemi robotici quali ad esempio Arduino) e contenuti VR, AR o HR
MUSICA ED INSTALLAZIONI MUSICALI INTERATTIVE
Sculture sonore e/o installazioni d’arte elettroacustica che rispondano all’attività del pubblico e/o alle sollecitazioni provenienti dall’ambiente esterno. Misure max: cm 200 (altezza) x 100 (larghezza). L’intensità acustica dell’opera dovrà essere percepibile nell’area immediatamente prossima alla interazione dell’opera stessa. La regolazione del livello sonoro avverrà nel momento della sua installazione ad opera dell’autore, in accordo con gli organizzatori della mostra. Saranno prese in considerazione soprattutto le opere create attraverso la collaborazione di musicisti con artisti visivi.

Gli Artisti che hanno proposto la propria candidatura alla Biennale saranno informati sulla eventuale selezione entro e non oltre il 7 luglio 2018.

Giuria e Premi
La Giuria valuterà le opere presenti in mostra e deciderà a quali artisti delle varie sezioni assegnare i premi, a sua totale discrezione. Il giudizio espresso dalla Giuria è insindacabile.
Per ogni sezione ci saranno un primo, un secondo ed un terzo premio, il premio della critica ed alcune specifiche targhe di merito.
I vincitori di sezione (1° premio) entreranno di diritto e senza versamento della quota nell'edizione 2020 della Biennale.
Gli Artisti che parteciperanno alla Biennale concorreranno all’assegnazione dei seguenti premi:
-Premio Istituzionale Trotula de Ruggiero
-Premio Zaha Hadid
-Premio "L'Arte nella Giustizia 2019"
-Premio Nuovi linguaggi musicali
I nomi dei premiati verranno resi noti durante la serata di premiazione, che si terrà sabato 13 ottobre 2018.

Come per le precedenti edizioni, verrà realizzato un prestigioso catalogo.

Bando completo sul sito www.biennaleartesalerno.com


Concorsi d'arte pubblica in media un bando al giorno, se vuoi rimanere aggiornato e non perderne neanche uno, inserisci la tua mail qui sotto e li riceverai per posta.






E' un servizio (in inglese) by FeedBurner per attivarlo ti arriverà una mail da "noreply+feedproxy@google.com" da confermare, se non la vedi controlla tra lo spam, potrebbe essere finita lì.

Ti consigliamo di aggiungere "noreply+feedproxy@google.com" ai tuoi contatti, così non rischierai che le news finiscano tra la tua posta indesiderata.



I PIU' LETTI