Absolut Creative Competition

ABSOLUT vodka lancia un contest internazionale dedicato alla nuova generazione di creativi.

Tutti sono invitati a dimostrare come l’arte può cambiare il mondo e concorrere a generare un domani migliore. A Domenico Principato, Mickalene Thomas, Aaron Cezar, Bose Krishnamachari il compito di individuare i vincitori.

In palio un premio di € 20.000 e l’esposizione dell’opera vincitrice in una delle piazze più famose del mondo come Piccadilly Circus e Times Square.

C’è tempo fino al 31 gennaio per partecipare e diventare con il proprio lavoro il portavoce della vodka che ha collaborato e supportato artisti di tutto il mondo tra cui anche Keith Haring, Arman Armand, Romero Britto e Maurizio Cattelan.
La partecipazione è gratuita.



Per partecipare visita https://www.absolut.com/it/competition/ e segui le istruzioni:
1. Ispirati a uno dei valori di cui Absolut è portavoce
2. Inserisci nel tuo artwork la silhouette della bottiglia
3. libera la vena artistica e dai sfogo alla creatività.

Ognuno dei 20 Paesi partecipanti ha una sua giuria che decreta il vincitore Nazionale che concorrerà alla fase finale.

Per l’Italia il compito è affidato all’illustratore e grafico Domenico Principato, docente di Computer Graphic al Naba a Milano, definito dalla rivista spagnola “Paredo” uno dei 10 migliori illustratori al mondo e incluso da “Taschen” trai 150 artisti del volume “Illustration Now”. Con lui la visual artist Mickalene Thomas i cui lavori sono presenti tra le altre nelle collezioni permanenti del Museum of Modern Art di New York, del Solomon R. Guggenheim Museum, del Whitney Museum of American Art e dello Smithsonian American Art Museum. A valutare l’aderenza ai valori di Absolut Alessandro Gulli, brand manager di Absolut vodka.

In palio un viaggio per due persone per raggiungere l’evento internazionale dove i 20 finalisti si sfideranno per il premio finale di € 20.000. Il vincitore internazionale avrà inoltre la possibilità di vedere il suo lavoro esposto in una delle piazze più famose al mondo come Piccadilly Circus o Times Square.

La giuria internazionale è composta da Aaron Cezar, fondatore e direttore del prestigioso Delfina Institute di Londra, coadiuvato da Mickalene Thomas e dall’artista indiano di fama mondiale Bose Krishnamachari, fondatore e presidente di Kochi Biennale International.

iscrizioni e bando su
https://www.absolut.com/it/competition/

I PIU' LETTI