Concorso di grafica per il centro culturale Tricalle

Mirare cooperativa di comunità urbana, indice un concorso di idee finalizzato alla realizzazione di un logo del centro di produzione culturale Tricalle a Chieti.

Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani, cittadini della UE e stranieri che risiedono, lavorano e studiano in Abruzzo e Molise. La partecipazione è gratuita e prevede un premio in denaro per il vincitore del valore € 1.000,00 (mille). Nella commissione giudicatrice è presente Caterina Riva, direttrice artistica del MACTE di Termoli.

Il bando scade il 30 giugno 2021.






Il centro di produzione culturale, collocato nella ex chiesa del XV° sec. di Santa Maria del Tricalle a Chieti, è il primo esempio in Abruzzo di valorizzazione del patrimonio culturale mediante un PSPP (partenariato speciale pubblico privato) tra la Soprintendenza ABAP per le province di Chieti e Pescara e la cooperativa Mirare. Tricalle sarà un luogo aperto alla creatività contemporanea e si propone come hub di co-progettazione e innovazione territoriale, il suo programma d’azione si ispira agli obiettivi dell’Agenda 2030.

Il logo, in termini di comunicazione, deve pertanto essere teso ad evidenziare il processo di apertura innovativa e comunitaria del centro di produzione culturale verso la città di Chieti ed i suoi pubblici. Il logo dovrà essere un “sigillo di qualità” di eventi, prodotti e servizi per le azioni di Tricalle, contribuendo alla visibilità e attrattiva del territorio.






La consegna degli elaborati di progetto dovrà avvenire esclusivamente in via telematica, inviando una email all’indirizzo concorso@mirarecoop.it entro il 30 giugno 2021. L’oggetto della e-mail deve contenere il testo ‘CONCORSO TRICALLE – NOME E COGNOME. La e-mail dovrà contenere un link generato dal servizio gratuito www.wetransfer.com:

I partecipanti dovranno inviare, una sola proposta progettuale articolata in almeno 5 tavole in formato pdf, A3 orizzontale con una risoluzione non inferiore a 150 dpi. I partecipanti hanno la facoltà di allegare ulteriori tavole (non superiori a 3). I contenuti delle tavole dovranno contenere:
Tavola 1 – Idea progettuale: Relazione descrittiva, in lingua italiana, che illustri le ragioni e le scelte dell’idea progettuale, di massime 3.000 battute, spazi inclusi. La tavola può contenere anche elementi visivi.
Tavola 2 – Marchio composto da emblema più lettering più payoff: Conterrà il marchio composto da emblema più lettering più payoff sia a colori che in bianco e nero e relative prove di leggibilità positivo/negativo – la proposta grafica primaria a colori deve avere dimensioni non inferiori a 15 cm di base ed essere accompagnata da 2 riduzioni, di cui la minore con altezza di 7 mm. Scala 1:1.
Tavola 3 – Elementi grafici: Conterrà il progetto del simbolo emblema, della tipografia istituzionale associata e di supporto con il nome del font, dell’autore, dell’anno ed i codici cromatici identificati, sia con scala colore Pantone che con corrispettivo CMYK.


info e e bando completo su https://www.mirarecoop.it/concorso/