Concorso di Scultura “Maria Grazia Vaccari”

Settima Edizione del Premio di Scultura “Maria Grazia Vaccari” organizzato dalla Pro Loco di Signa e riservato a giovani artisti under 35; al vincitore del concorso un premio di 3.500 euro.

Il Premio è stato istituito in memoria di Maria Grazia Vaccari, cittadina di Signa, studiosa di scultura a livello internazionale, per molti anni funzionaria dell’Opificio delle Pietre Dure, poi vicedirettrice del Museo Nazionale del Bargello e infine direttrice del Museo di Palazzo Davanzati di Firenze.

Il bando scade il 30 giugno 2021.






I partecipanti, di età compresa tra i 18 e 35 anni, potranno presentare un solo bozzetto, con altezza massima di 50 cm. realizzato prevalentemente in terracotta e dovrà essere presentato con le caratteristiche che si intendono conferire all’ opera finale, dalla cottura alle finiture superficiali (patine, colori ecc.). Il lavoro dovrà apparire anonimo e quindi non riportare in alcuna parte nominativi, sigle ecc.

I bozzetti in concorso pervenuti entro i termini previsti saranno esaminati da una apposita giuria composta da cinque membri nominati dall’ organizzazione e costituita da personalità con specifiche competenze artistiche e culturali. La giuria svolge decreterà il vincitore che dovrà realizzare l’opera come da bozzetto in scala maggiore per un’altezza da un minimo di 150 cm. e un massimo di 200 cm., entro il mese di giugno 2022 l’artista dovrà consegnare l’opera per posizionarla nel Parco dei Renai.






Le opere saranno temporaneamente esposte al pubblico nella storica Pieve di San Lorenzo a Signa. La cerimonia di premiazione avverrà il giorno 12 settembre 2021 alle ore 16.00 sempre nella Pieve di San Lorenzo, salvo disposizioni ministeriali causa Covid-19.

La realizzazione ed il trasporto dell’opera sono interamente a carico dell’artista vincitore, che riceverà una somma pari a € 3.500,00 (tremilacinquecento euro) al momento dell’installazione della scultura nel Parco dei Renai. L’installazione della suddetta opera sarà a carico dell’Associazione Pro Loco di Signa. L’opera vincitrice e il relativo bozzetto saranno di proprietà dell’associazione.

In occasione della premiazione verrà stampato un catalogo in cui saranno presentate tutte le opere partecipanti al concorso.






A tutti gli artisti sarà rilasciato un attestato di partecipazione. In occasione della premiazione verrà stampato un catalogo in cui saranno presentate tutte le opere partecipanti al concorso. Le opere non premiate saranno a disposizione per essere restituite ai proprietari il giorno stesso della premiazione, a spese proprie dei partecipanti, oppure la settimana successiva nei modi, tempi e luoghi comunicati dalla Pro Loco di Signa. Trascorso il termine le opere rimaste giacenti saranno considerate di proprietà della Pro Loco di Signa, che potrà allestire un’asta e il ricavato andrà a sostenere il concorso di scultura dell’anno successivo. I partecipanti non riceveranno alcun compenso, rimborso spese o regalie, al di fuori del premio previsto per il vincitore.

info e bando completo su https://www.prolocosigna.it


Altri bandi li trovi su concorsidarte.com e concorsidarte.it